Zumpano: la Procura sequestra una vasta area commerciale

I giudici del riesame del tribunale di Cosenza hanno accolto il ricorso della Procura della Repubblica e hanno dichiarato ammissibile la richiesta di sequestro preventivo di una parte dell’area, ricadente nel territorio del Comune di Zumpano, che costeggia il fiume Crati. Nella zona sorgono un ipermercato e una multisala cinematografica, inaugurata nel novembre scorso. L’area sequestrata si trova alle spalle delle due strutture ed è considerata ad alto rischio, visto che circa un anno fa, come si vede da queste immagini d’archivio, è stata interessata da una frana. Alcune opere di contenimento sono state realizzate, ma non sarebbero ancora sufficienti per garantire la piena sicurezza di tutta l’area e delle migliaia di persone che la frequentano ogni giorno. Il sindaco di Zumpano, Maria Lucente, è stato nominato custode giudiziario della superficie, che è stata recentemente anche al centro di alcune inchieste giornalistiche televisive. Già nel gennaio scorso la Procura aveva chiesto il sequestro dell’area, ma il Gip del tribunale bruzio aveva allora rigettato la richiesta. Adesso, alla luce di nuova documentazione, l’area è stata sottoposta a parziale sequestro. Si annuncia una lunga battaglia legale.

Potrebbero interessarti anche...