Vibo Valentia: revocato il fallimento della GAM


Questa è la Gam Oil & Gas di Rombiolo, alle porte di Vibo Valentia. Una delle poche vere industrie calabresi. Si occupa della produzione di manufatti metalmeccanici ad alta tecnologia per il settore petrolifero. E’ nata 35 anni fa come una piccola azienda della famiglia Caparra. Il fondatore ne è fiero, ma è anche amareggiato. E vi diremo perchè. L’azienda, nonostante la realtà economica e sociale in cui opera, è riuscita a crescere e a prosperare. Purtroppo, ad un certo punto, ecco la crisi internazionale. E le commesse cominciano a diminuire. E non solo. Non arrivano i fondi attesi, l’azienda va in crisi, accumula debiti e propone un concordato. Ma il tribunale boccia il piano industriale e la giudica fallita in primo grado. Eppure, è stato precisato in conferenza stampa, c’erano tutti i presupposti per continuare a lavorare. Ora, in tempi davvero rapidi per la giustizia italiana, solo qualche mese, la Corte d’Appello di Catanzaro ha ribaltato la decisione. Ma intanto l’azienda ha licenziato tutti i lavoratori e ha chiuso. E’ stata già chiesta la riconsegna delle strutture e la proprietà è pronta a ripartire. Se non si perde tempo, forse stavolta in Calabria la favola avrà un lieto fine.

Potrebbero interessarti anche...