Vibo Valentia: Provincia, indagine interna per ammanco milionario


La cosa strana è che la procura di Vibo Valentia non emette comunicazioni ufficiali. Ma ormai sulla stampa, e sulla bocca di tutti, c’è chiaramente il nome della principale indagata di quello che si prospetta decisamente come un vero e proprio scandalo. La serafica dirigente della Provincia, a tutti nota per la sua puntualità e scrupolosità, sarebbe dunque davvero l’autrice di una truffa quasi perfetta. La donna, che intanto ha fatto pervenire una lettera di dimissioni, avrebbe distratto, poco alla volta, i fondi destinati alla riparazione dei danni causati da alluvioni e maltempo, che sarebbero finiti sui conti correnti del marito e di alcuni familiari. Tutti indagati. Una vicenda che ancora sembra incredibile allo stesso presidente dell’Ente. E pensare che tutto è saltato fuori perchè si cercavano fondi ulteriori per sanare le magre casse dell’Ente. Al momento, causa crisi, la Provincia è stata perfino costretta a sospendere il pagamento dello stipendio di agosto agli impiegati! E intanto il buco milionario venuto alla luce sarebbe anche più grande di quello che si era scoperto all’inizio: voci di corridoio parlano già di cifre vicine ai due milioni di euro. E mentre le fiamme gialle indagano in silenzio, all’interno delle stanze ormai sigillate dell’Ufficio Ragioneria, anche la Provincia ha fatto partire un’indagine interna, per scoprire se altri impiegati erano al corrente di quanto accadeva e magari fossero complici della dirigente infedele.

Potrebbero interessarti anche...