Vibo Valentia: ‘ndrangheta, la Dia sequestra beni per 7 milioni

Beni per un valore complessivo di oltre 7 milioni di euro sono stati sequestrati dalla Direzione Investigativa Antimafia di Roma ad un uomo di 53 anni, Saverio Razionale, residente nella capitale ma originario di San Gregorio d’Ippona, nel vibonese. Il sequestro ha riguardato immobili e società che operano nel settore dell’edilizia nel Lazio ed in Calabria, esercizi commerciali nel centro di Roma, tra cui il Caffè Fiume, nelle adiacenze dell’omonima piazza, a pochi passi da via Veneto, auto di lusso, tra cui una Porsche in uso allo stesso Razionale, una concessionaria di auto a Vibo e alcuni terreni. Razionale è considerato dagli investigatori un elemento di vertice dell’omonima compagine criminale, alleata della potente cosca dei Mancuso di Limbadi.

Potrebbero interessarti anche...