Vibo Valentia: ‘ndrangheta, arrestata la donna boss


I carabinieri hanno arrestato a Vibo Valentia Rosetta Lo Preiato, 43 anni, presunta reggente della cosca Soriano della ‘ndrangheta, accusata di associazione per delinquere di tipo mafioso, estorsione, danneggiamento seguito da incendio e detenzione e porto illegali di materiale esplodente. Rosetta Lo Preiato, secondo quanto riferito dai carabinieri, dirige la cosca Soriano su delega del marito, Leone Soriano, attualmente detenuto in regime di 41 bis. La donna e’ stata arrestata perche’ accusata di essere stata l’organizzatrice e l’esecutrice materiale dell’attentato dinamitardo di matrice estorsiva compiuto nel dicembre del 2011 a Vibo Valentia, per conto della cosca Soriano, ai danni di una pasticceria.

Potrebbero interessarti anche...