Vibo Valentia: incidente sull’autostrada, 4 morti

Lo schianto è stato fortissimo: l’auto non ha avuto scampo nello scontro frontale con un autoarticolato, avvenuto sulla A3 Salerno-Reggio Calabria, tra Mileto e Rosarno. Quattro persone, tra cui una bimba di soli due anni, sono morte sul colpo. Si tratta dei componenti di una stessa famiglia, che tornavano da Milano ed erano diretti a Palermo, dove risiedevano: Francesco Laurendino, 27 anni, Gianluca Riolo, 20 anni, e Patrizia Cirlincione, 46 anni, oltre alla bimba di due anni. E ci sono anche due feriti gravi: una bambina di otto anni, trasportata d’urgenza con l’elisoccorso all’ospedale di Catanzaro, e Antonella Laurendino, 25 anni, che è adesso ricoverata nell’ospedale di Polistena. Illeso il conducente del camion. L’incidente si è verificato in un tratto a doppio senso di circolazione e ha provocato il blocco totale del traffico per diverse ore. Non è ancora chiara l’esatta dinamica dello scontro, che solo per un caso non ha coinvolto altre vetture in un tratto di strada sempre molto affollato. La Procura di Palmi ha aperto un fascicolo per fare luce sulle cause dell’incidente e ha disposto il sequestro dei mezzi coinvolti e un’ispezione medico legale delle salme per decidere se disporre l’esame autoptico.

Potrebbero interessarti anche...