Vibo Valentia: grave incidente stradale sulla A3, tre morti


Il terribile impatto è avvenuto all’alba, sulla A3 Salerno-Reggio Calabria, nei pressi dello svincolo di Sant’Onofrio, nel vibonese. Il bilancio è di tre morti e di tre feriti. Le sei persone viaggiavano a bordo di un furgoncino che, per cause in corso di accertamento, è sbandato ed è finito fuori strada, sfondando il guardrail. A perire sono state tre donne: una italiana e due romene. Si tratta di Rosa Sgrò, 42 anni, di Laureana di Borrello, che era alla guida del mezzo, di Petrika Marsa, 27 anni, e di Elena Romila, 39 anni. I feriti, ricoverati nell’ospedale di Vibo Valentia, appartengono tutti ad un unico gruppo familiare. Tra loro vi è una donna, che è ricoverata in prognosi riservata, suo figlio e la sua nuora. Si trattava di un gruppo di braccianti. Erano diretti a Pizzo per lavorare nei campi, come facevano ogni giorno. Non vi sono mai arrivati perchè il furgoncino, giunto a circa 500 metri dallo svincolo per Sant’Onofrio, è sbandato rovinosamente, andando ad urtare prima un guardrail e poi l’altro. Urti che non hanno dato scampo agli occupanti del mezzo.

Potrebbero interessarti anche...