Vibo Valentia: sequestri ad imprenditore “socialmente pericoloso”


La Guardia di Finanza ha applicato, per la prima volta in Calabria e per la quarta volta in Italia, una misura di prevenzione ad un evasore fiscale, qualificato, per la condotta tenuta, come soggetto “socialmente pericoloso”. Si tratta di un imprenditore vibonese operante nel settore edile, Rosario Lo Bianco, 44 anni. Sequestrati beni il cui valore supera i 4 milioni di euro. Si tratta di terreni, fabbricati, una lussuosa villa, capannoni industriali, conti correnti, un’intera azienda, attrezzature edili ed automezzi.

Potrebbero interessarti anche...