Vibo Valentia: evasione fiscale, operazione delle Fiamme Gialle

La Guardia di Finanza di Vibo Valentia, nel corso di indagini di natura economico-finanziaria, ha recuperato a tassazione oltre 30 milioni di euro di ricavi non dichiarati da una societa’ operante nel settore della lavorazione del ferro. Le indagini hanno portato gli inquirenti a scoprire diverse anomalie nella contabilita’ tenuta dall’azienda, tanto gravi e ripetute da rendere tutto l’impianto contabile inattendibile. Le Fiamme Gialle del Nucleo di Polizia Tributaria di Vibo Valentia, in particolare, hanno controllato un arco temporale che va dal 2009 al 2014, recuperando a tassazione quasi 31 milioni di euro di elementi positivi di reddito non dichiarati.

Potrebbero interessarti anche...