Vibo Valentia: depurazione, ci sono novità dalla Regione Calabria


Ci sono novità per la messa in funzione e l’ottimizzazione del funzionamento dei depuratori del vibonese. La Regione Calabria ha incontrato, nella prefettura di Vibo Valentia, i sindaci del territorio, per rendere loro conto del lavoro che si sta svolgendo. A suscitare qualche polemica, la decisione della Regione di dare priorità nell’erogazione dei finanziamenti ai comuni costieri, per garantire la balneabilità. Ma uno dei problemi centrali legato all’inefficienza della depurazione è proprio il malfunzionamento dei depuratori della zona montana, che poi scaricano, giocoforza, in mare. Eppure negli anni scorsi quest’area della regione ha ricevuto almeno 200 milioni di euro di fondi comunitari per la depurazione. Soldi che non si bene che fine abbiano fatto, se gli impianti di numerosi comuni sono ancora messi male. Per questo è stata chiesta una supervisione alla prefettura.

Potrebbero interessarti anche...