Vibo Valentia: bilancio bocciato, scioglimento Consiglio provinciale

Il Consiglio provinciale di Vibo Valentia non ha approvato il Bilancio, bocciato da 12 voti contro 11. E’ stato lo stesso Presidente, Francesco De Nisi, a rinunciare a votare, dopo che si era creata l’empasse di 12 voti contro 12. Questo determina l’automatico scioglimento dell’assemblea e la caduta dell’Amministrazione provinciale. Tutto questo arriva dopo che, appena qualche ora prima, il Presidente De Nisi aveva consegnato le sue dimissioni, in vista di una possibile candidatura alle elezioni parlamentari. Dimissioni che sarebbero state protocollate alla fine della seduta. Con la bocciatura del bilancio, si va verso la dichiarazione di dissesto, che potrebbe anche innescare conseguenze per i dipendenti, molti dei quali potrebbero essere dichiarati in esubero e avviati alla mobilità. Il Consiglio provinciale di Vibo Valentia, a causa del clima di veleni che si è creato al suo interno, terminerà la sua vita, probabilmente, in un’aula di tribunale.

Potrebbero interessarti anche...