Vibo Valentia: bancarotta fraudolenta, arresti e sequestri

La guardia di finanza ha effettuato un’operazione, tra Calabria ed Emilia Romagna, in esecuzione di un’ordinanza del Gip del tribunale di Vibo Valentia, per l’esecuzione di 6 ordinanze di custodia cautelare nei confronti di indagati per i reati di bancarotta fraudolenta e bancarotta documentale. L’operazione, denominata “Bad Company”, scaturisce da un’indagine sul fallimento di una società operante nel settore della gestione di alcune strutture turistiche sulla Costa degli Dei. Con lo stesso provvedimento il gip ha disposto il sequestro di beni per un importo di oltre 3 milioni di euro.

Potrebbero interessarti anche...