Vibo Valentia: arrestato un calciatore-rapinatore della Vibonese

I carabinieri della Compagnia di Scalea hanno arrestato ieri sera un calciatore della Vibonese, compagine che milita in Seconda Divisione di Lega Pro. Si tratta di Maicon Alfredo Oliva, ventenne, originario del Brasile ma residente a Scalea da tempo. Il giovane, gia’ noto per piccoli precedenti, lunedi’ sera, tornato da Vibo a Scalea, avrebbe rapinato, coltello alla mano, tre distributori di benzina, in rapida sequenza: uno nel pomeriggio e due nella serata. Ma qualcuno lo avrebbe riconosciuto. I carabinieri lo hanno quindi rintracciato a Vibo Valentia, dove e’ stato arrestato alla fine degli allenamenti di ieri sera e portato nel carcere della citta’. Oliva era gia’ stato notato da alcune squadre importanti, ma la sua carriera rischia adesso di interrompersi a seguito degli episodi che gli vengono contestati.

Potrebbero interessarti anche...