Vibo Valentia: abusi edilizi, sequestrate 47 abitazioni

La Guardia di Finanza di Vibo Valentia, su disposizone della Procura della Repubblica, ha eseguito il sequestro di 47 unità immobiliari nel quartiere “Buffetta” di Vibo, che sarebbero state realizzate in area franosa. Il sequestro scaturisce dalle indagini che hanno evidenziato la realizzazione, in una zona ritenuta a grave rischio idrogeologico, di diverse costruzioni in violazione della normativa urbanistica. Le ipotesi di reato contestate, a vario titolo, nei confronti dei tredici indagati nella vicenda, vanno dalla lottizzazione abusiva a scopo edificatorio, alla realizzazione di costruzioni in totale assenza e in difformità dalla concessione edilizia e all’omessa denuncia di lavori. Tra le unità abitative vi sono anche 4 ville e dagli accertamenti è emerso che i proprietari delle costruzioni abusive non avrebbero pagato i tributi locali. L’area in cui si è costruito era destinata ad uso agricolo, ma col tempo è diventata una delle zone residenziali più importanti della città.

Potrebbero interessarti anche...