Tropea: intimidazione, distrutta l’auto del sindaco

Una bomba ad alto potenziale ha distrutto l’auto del sindaco di Tropea, Giuseppe Rodolico, 61 anni, primario di urologia nell’ospedale della cittadina del vibonese. L’auto, una Audi A4, era parcheggiata nel centro di Tropea, davanti all’abitazione del primo cittadino. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, i carabinieri e la polizia municipale. Il sindaco Giuseppe Rodolico è stato eletto nelle amministrative del maggio scorso con una lista di centrosinistra. Il 5 gennaio il primo cittadino aveva revocato dalla giunta comunale l’assessore al turismo, Antonio Bretti, per via della presenza, la mattina del 1° gennaio, del sorvegliato speciale Francesco Zaccaro, genero del presunto boss Antonio La Rosa, ad un evento organizzato sulla spiaggia del paese per festeggiare l’arrivo del 2015 con un tuffo in mare. Evento ripreso anche dalle tv, che avevano addirittura intervistato Zaccaro, gia’ condannato in via definitiva per estorsione. La decisione del sindaco di revocare le deleghe all’assessore ha innescato una serie di polemiche politiche.

Potrebbero interessarti anche...