Tropea: Goletta Verde e il mare calabrese

In 17 dei 24 punti monitorati lungo la costa calabrese, il 70% del totale, le analisi hanno evidenziato una carica batterica più alta di quella consentita dalla legge. Per 14 di questi punti il giudizio è assolutamente negativo. La situazione più critica viene registrata nelle province di Crotone e di Vibo Valentia, dove tutti i campionamenti sono risultati con valori di batteri oltre i limiti consentiti dalla legge. Questa è la “fotografia” scattata da Goletta Verde, l’imbarcazione di Legambiente che è tornata nei mari calabresi e che chiede ai sindaci e all’Arpacal di monitorare le foci dei corsi d’acqua, accanto ai quali, spesso, si trovano strutture ricettive, come campeggi e stabilimenti balneari. Secondo l’indagine di Legambiente, la Calabria è la penultima regione italiana per quanto riguarda l’efficienza dei servizi di depurazione, con appena il 49,9% di popolazione servita.

Potrebbero interessarti anche...