Trebisacce: sequestrato il depuratore, 4 avvisi di garanzia

Il Corpo Forestale dello Stato, su disposizione della Procura della Repubblica di Castrovillari, ha sequestrato il depuratore di Trebisacce. Nel corso degli accertamenti è emerso che l’impianto non funzionava correttamente e che, in alcuni casi, sversava i liquami nel torrente Pagliara. Da ulteriori verifiche è stato anche accertato che per l’impianto di Trebisacce, negli anni, non c’è alcuna traccia di avvenute operazioni di recupero o smaltimento dei fanghi di depurazione. Emesse quattro informazioni di garanzia.

Potrebbero interessarti anche...