Terranova da Sibari: picchiano e derubano due bimbi, arrestati

Hanno messo a segno una singolare rapina e per questo sono finiti in carcere. Le vittime sono due bambini, di 12 e 9 anni. Magro il bottino del “colpo”, evidentemente commisurato alle possibilita’ delle vittime: cinque euro e un orecchino. I due malfattori, lui 43 anni, lei 27, sono entrambi noti alle forze dell’ordine; si tratta di Salvatore Franco Pezzi ed Emanuela Iantorno. La vicenda e’ stata ricostruita dai Carabinieri della compagnia di San Marco Argentano, che hanno messo le manette ai polsi dei due rapinatori. Il fatto e’ avvenuto a Terranova da Sibari, nel cosentino, il 1° ottobre. I due bambini erano intenti a giocare nel cortile di casa, nel centro del paese, quando sono stati avvicinati dai due che, attenti a non farsi vedere dalla madre dei bambini che si trovava sul balcone di casa, hanno picchiato i fratellini allo scopo di impossessarsi di quel poco che avevano. Il bambino aveva con se’ 5 euro, la sorellina nulla. Il fratellino aveva accennato a una reazione e ha ricevuto un colpo di bastone alla testa. I due malviventi sono scappati, dopo avere aver strappato dall’orecchio della bimba uno dei suoi orecchini, causandole una lieve ferita. I Carabinieri, grazie anche alla testimonianza dei bambini, hanno identificato i due malfattori. Il PM, concordando con le risultanze investigative dei militari, ha chiesto e ottenuto l’emissione di ordinanze di custodie cautelari in carcere per i reati di tentata estorsione e rapina in concorso. I Carabinieri oggi hanno bussato alla porta dei due ammanettandoli e portandoli nella casa circondariale di Castrovillari.

Potrebbero interessarti anche...