Tarsia: una cicogna e una poiana curate e liberate dal Cras

C’erano anche tanti ragazzi della Scuola Media di Tarsia ad assistere alla reimmissione in natura di una cicogna bianca e di una poiana. L’iniziativa si è tenuta nella Riserva Naturale di Tarsia, ad opera dei volontari del Cras di Rende, il Centro Recupero Animali Selvatici. La cicogna era stata trovata, ferita, dal signor Pietro Cauteruccio, a Praia a Mare, nell’ottobre scorso. Curata per tutto l’inverno, è stata liberata qui, dove, tra il lago di Tarsia e la foce del Crati, ci sono già molte altre cicogne che nidificano. Il Cras di Rende è operativo per 365 giorni all’anno. Cura e ricovera migliaia di animali di ogni specie, lavorando in stretta collaborazione con le forze dell’ordine, in particolare il Corpo Forestale e la Polizia Provinciale. Ma, giova sottolinearlo, è una struttura che, senza il sostegno delle istituzioni, rischia di chiudere.

Potrebbero interessarti anche...