Soverato: subacqueo muore durante immersione

Un subacqueo di 63 anni, Antonio Giordano, e’ morto questa mattina a Soverato, nel catanzarese. Il corpo privo di vita di Giordano, che era di Catanzaro, e’ stato trovato dopo alcune ore di ricerca dalla Guardia Costiera e dalla Protezione Civile. L’uomo si era immerso dopo avere preso il largo a bordo di una piccola imbarcazione, in compagnia di due amici che lo hanno atteso invano sul natante. Il cadavere dell’uomo, che era dirigente dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Catanzaro ed era conosciuto nel capoluogo di regione, e’ stato messo a disposizione della magistratura che dovra’ disporre l’esecuzione dell’esame autoptico per stabilire le cause del decesso.

Potrebbero interessarti anche...