Siderno: ‘ndrangheta, confisca di beni alla cosca Commisso


Beni per un valore di quattro milioni di euro sono stati confiscati dalla polizia ad un presunto boss della ‘ndrangheta, Giuseppe Commisso, 65 anni, detto ‘U mastru, capo dell’omonima cosca di Siderno. La confisca e’ stata disposta dalla sezione misure di prevenzione del Tribunale di Reggio Calabria e ad eseguirla e’ stato il Commissariato di Siderno. I beni consistono in sei immobili ubicati a Siderno e nel patrimonio aziendale di un’impresa individuale.

Potrebbero interessarti anche...