Sibari: truffe, denunciati un imprenditore e 118 falsi braccianti

La Guardia di Finanza di Sibari ha denunciato 118 persone, ritenute essere dei falsi braccianti agricoli. Scoperta una presunta truffa per circa 400.000 euro, tra indennita’ agricole illegittimamente erogate e contributi Inps dovuti e non versati, perpetrata da un imprenditore, anche lui denunciato. L’indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica presso il tribunale di Castrovillari, ha fatto scoprire che, attraverso la predisposizione di falsi contratti di fitto o comodato di terreni, l’imprenditore avrebbe documentato all’INPS una rilevante disponibilita’ di fondi agricoli per giustificare, nel periodo 2011-2012, l’assunzione di operai agricoli a tempo determinato per circa 12.000 giornate lavorative. Inoltre, gli accertamenti condotti hanno consentito di appurare il mancato versamento dei relativi contributi previdenziali INPS, quantificati in circa 100.000 euro.

Potrebbero interessarti anche...