Scalea: scoperta piantagione di marijuana, giovane tenta fuga nel fiume


I carabinieri di Scalea hanno scoperto e sequestrato, in un’area boschiva, una piantagione di marijuana occultata in un canneto e fornita di sistema di irrigazione. I militari hanno anche fermato un giovane di 23 anni, incensurato, di Cetraro, sorpreso mentre era intento, con un seghetto, ad iniziare la raccolta. Alla vista dei carabinieri, il giovane ha cercato invano di darsi alla fuga, gettandosi nelle acque del vicino fiume Lao. Ma è stato raggiunto e bloccato in un canneto. Nella piantagione c’erano circa 230 piante dell’altezza media di due metri e mezzo. Trovati e sequestrati anche 40 chili di stupefacente già essiccato, pronto per la vendita al dettaglio. La droga era probabilmente destinata a rifornire le principali piazze di spaccio dell’alto tirreno cosentino. Il suo valore presunto è di circa mezzo milione di euro.

Potrebbero interessarti anche...