Cosenza: assenteismo, 57 denunce a Praia a Mare

Le segnalazioni sono arrivate al 117 della Guardia di Finanza da cittadini stufi di non trovare al loro posto di lavoro i dipendenti del Centro di Assistenza Primaria Territoriale di Praia a Mare, l’ex ospedale, declassato a seguito delle necessità del Piano di Rientro dal deficit della sanità calabrese. Ma soprattutto, le denunce sono arrivate dai dipendenti onesti, stanchi di lavorare anche per gli altri. La Tenenza della Guardia di Finanza di Scalea ha allora montato delle telecamere nascoste e ha ripreso queste immagini: si vede chiaramente che un gruppo di impiegati, tra cui anche medici, timbra più badge all’ingresso o all’uscita dall’ufficio. Tutto sembra normale, agli occhi degli altri. Come se fosse una vera consuetudine. Esaminando i più di 10.000 filmati realizzati, i finanzieri hanno scoperto che erano quasi i due terzi dei dipendenti del centro sanitario ad usufruire di questi “vantaggi”. E così sono state denunciate 57 persone, tra cui anche chi doveva controllare che i dipendenti fossero davvero al loro posto. Per i denunciati è stata proposta la sospensione dal pubblico servizio. E adesso saranno monitorate tutte le strutture, avvertono dalla Procura di Paola.

Potrebbero interessarti anche...