Scalea: imprenditore ferito per scoppio ordigno rudimentale

Un imprenditore è rimasto ferito a seguito dello scoppio di una bomba carta. Il fatto è avvenuto a Scalea, in contrada Piano Lettieri, all’alba di oggi. L’uomo, Daniele Dito, 54 anni, che opera nel campo dolciario e nella distribuzione di alimenti, è noto per l’impegno nella politica locale e il cognato è candidato del Movimento 5 Stelle. Avrebbe trovato l’ordigno nel suo giardino e questo sarebbe esploso quando lui lo ha raccolto. Ferito alle mani e al volto, è stato trasportato con l’elisoccorso all’ospedale dell’Annunziata di Cosenza. L’uomo è stato operato e posto in coma farmacologico. Sul fatto indagano i carabinieri, che non escludono alcuna pista circa il movente del gesto.

Potrebbero interessarti anche...