Scalea: è emergenza rifiuti


I cittadini e anche i visitatori di Scalea, la nota località turistica dell’alto tirreno calabrese, sono allo stremo. Da ormai un mese la città è nel pieno di un’emergenza ambientale, con sacchetti di immondizia raccolti sempre in ritardo e solo parzialmente. E la situazione peggiora, soprattutto in queste giornate di caldo torrido. Tutto si sarebbe originato dal cambiamento dell’azienda che cura il servizio di raccolta e dai ritardi nel conferimento alle discariche autorizzate, che sono ormai quasi sature. Dal Commissario regionale per l’Emergenza Ambientale arrivano rassicurazioni: saranno aperte 5 nuove discariche, che però dovranno ricevere i rifiuti anche di altre zone in emergenza, come la Locride o lo ionio cosentino. I prossimi giorni si annunciano infuocati, e non solo per l’afa.

Potrebbero interessarti anche...