Scalea: badante polacca ubriaca maltratta anziano, arrestata

I Carabinieri della Compagnia di Scalea hanno arrestato una badante polacca, accusata di maltrattare l’anziano di cui doveva avere cura. La donna, una pregiudicata di 49 anni, era stata assunta da un pensionato di Scalea di 85 anni, tramite un’agenzia. Era da una settimana che si occupava di lui. Dopo i primi giorni di normalità, la donna ha iniziato ad abusare di sostanze alcoliche e a maltrattare l’anziano con percosse e minacce. Ieri, nel pomeriggio, la situazione è degenerata: la donna, in evidente stato di alterazione psicofisica, dovuta proprio all’assunzione eccessiva di sostanze alcoliche, avrebbe scaraventato l’anziano contro un mobile facendolo cadere a terra. L’uomo, impaurito, ha trovato però la forza di rialzarsi e di chiudersi a chiave in una stanza, dalla quale ha chiamato il numero di pronto intervento 112. L’immediato arrivo di una pattuglia dei carabinieri ha posto fine all’incubo. La donna è stata arrestata con l’accusa di maltrattamenti in famiglia.

Potrebbero interessarti anche...