Roma: sanità, la Calabria ultima nella classifica del 2014

Qualità della sanità in Italia: la Toscana guida la classifica, Lombardia, Campania e Puglia crescono, Emilia, Piemonte e Sicilia sono stabili, il Veneto peggiora. La Calabria è ultima. In peggioramento. La classifica, che non tiene conto di tutte le regioni a statuto speciale, si riferisce al 2014 ed è ricavata dalla cosiddetta griglia Lea, i Livelli Essenziali di Assistenza, una serie di indicatori di funzionamento del sistema sanitario (dalla durata dei ricoveri alla lotta alle malattie infettive, dalla copertura delle vaccinazioni alla qualità dell’assistenza domiciliare) per i quali viene assegnato un punteggio.

La classifica:
1° – Toscana
2° – Emilia Romagna
3° – Piemonte
4° – Liguria
5° – Lombardia
6° – Marche
7° – Veneto
8° – Basilicata
9° – Sicilia
10° – Umbria
11° – Abruzzo
12° – Puglia
13° – Lazio
14° – Molise
15° – Campania
16° – Calabria

Potrebbero interessarti anche...