San Sosti: auto sul ciglio del dirupo, carabinieri salvano due donne

Nel pomeriggio di ieri, i carabinieri di San Sosti sono intervenuti per soccorrere due sorelle settantenni, una residente a Messina e l’altra nel napoletano, la cui auto stava per finire in un burrone, sulla strada di montagna che da San Sosti conduce a San Donato di Ninea. La donna che guidava ha perso il controllo del mezzo, che e’ sbandato. Fortunatamente, la conducente e’ riuscita a fermare il veicolo poco prima che precipitasse in un dirupo profondo una ventina di metri. Avvisati telefonicamente da altri automobilisti di passaggio, i carabinieri sono intervenuti sul posto e, con l’aiuto di alcuni residenti della zona, hanno assicurato l’auto rimasta sul ciglio della scarpata con delle grosse funi. In seguito, con l’arrivo di un carroattrezzi, sono riusciti a mettere il mezzo in sicurezza e a far scendere le due donne, rimaste intanto immobili all’interno dell’abitacolo. Sul posto sono intervenuti anche i sanitari del 118, che hanno aiutato le donne, in preda al panico ma rimaste illese, e i vigili del fuoco.

Potrebbero interessarti anche...