San Pietro in Guarano: premio culturale IncontrArti

Si chiama “IncontrArti” il premio artistico-letterario organizzato dall’amministrazione comunale di San Pietro in Guarano, giunto alla sua 3ª edizione. La serata di gala, quest’anno presentata da Francesco Straticò e Valentina Blasi, ha visto premiati gli artisti che si sono distinti nelle varie sezioni del concorso. Per la “Poesia inedita in lingua italiana — speciale scuole” ha primeggiato la messinese Maria Pia Crisafulli con il componimento “Viandante”; per la sezione “Poesia inedita in vernacolo”, riferita alle diverse Regioni d’Italia, ha vinto Ciccio De Rose con “Cumpagni di Viaggiu”; la sezione “Poesia inedita in lingua italiana” ha visto primeggiare Anna Laura Cittadino con “Nessuna Chiave”; per la sezione “Fotografia” ha vinto Luigina Magnelli; i due diversi concorsi di “Pittura” hanno visto vincitori Clemente Mazza e Vincenzo Formica. La serata, allietata anche dalla musica dei Fuori Tempo, Erica Lucchetti e Michele Scarpelli e dalle incursioni di Perugino Sicilia, Carlotta Preite e Alfredo Sprovieri, è stata centrata sul tema del boom economico degli anni sessanta, come a voler contrastare il momento di crisi socio-economico che si sta vivendo. La piazza principale del comune di San Pietro in Guarano, retto dal sindaco Francesco Acri, ha ospitato infatti, proprio per questo, moto e auto d’epoca, incastonati in un ricco contesto creato da una folta squadra che si è occupata dell’organizzazione, coordinata da Luisa Intrieri, Rosellina Brun, Paolo Turano, Gianfranco Ventura, Lucia Paese e Vincenzo Covelli.

Potrebbero interessarti anche...