San Luca: sette arresti per un traffico di droga


Un traffico di droga gestito dalla criminalità di San Luca, il centro della Locride noto per essere una delle roccaforti della ‘ndrangheta, è stato sgominato dei carabinieri con un’operazione che ha portato all’arresto di sette persone. I reati contestati sono di produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti o psicotrope. L’operazione è la conclusione di un’indagine avviata dai militari di San Luca nel maggio 2014 e portata a termine insieme a quelli dello Squadrone eliportato Cacciatori “Calabria” e con l’ausilio dell’ottavo Nucleo elicotteri di Vibo Valentia. L’indagine ha permesso di scoprire e sequestrare nove piantagioni di canapa indiana, per un totale di 1042 piante. Tra i destinatari dei provvedimenti restrittivi c’è anche un diciottenne che all’epoca dei fatti era minorenne. Il giovane, secondo l’accusa, si recava sistematicamente, insieme al padre, a coltivare una florida piantagione di canapa indiana in Aspromonte. Nell’ambito dell’operazione è stata sequestrata droga per un valore di oltre un milione di euro.

Potrebbero interessarti anche...