San Giovanni in Fiore: finanziere arrestato per concussione

La guardia di finanza ha arrestato, per concussione, un finanziere della tenenza di San Giovanni in Fiore. Il finanziere, sul cui operato hanno indagato i carabinieri, avrebbe chiesto “in prestito” una somma di denaro, 400 euro, promettendo di ricambiare il “favore” non effettuando controlli ad una piccola ditta che si occupa di lavori edili. Il proprietario della ditta sarebbe stato avvicinato da un intermediario che lo avrebbe informato di questa possibilita’, per non rischiare sanzioni in caso di controlli. Ma l’imprenditore ha invece avvertito i carabinieri di Cosenza, che hanno segnato le banconote, che poi l’imprenditore ha effettivamente consegnato al finanziere. Da qui l’ordine di arresto emesso dalla procura di Cosenza. Il finanziere e’ stato posto agli arresti domiciliari. L’intermediario e’ stato denunciato a piede libero. Il sottufficiale un anno fa era stato collocato in aspettativa per motivi di salute e successivamente sospeso dal servizio.

Potrebbero interessarti anche...