San Fili: “Le notti delle magare”, il tamburo di Alfio Antico


Il coinvolgente suono del tamburello di Alfio Antico, siciliano universalmente riconosciuto come grande cultore di questo strumento, ha ammaliato gli appassionati del genere, che si sono dati appuntamento a San Fili per “Le notti delle magare”. Alfio Antico sottolinea l’importanza di riscoprire e mantenere le tradizioni popolari. La festa de “Le notti delle magare” continua questo pomeriggio con due incontri culturali, il primo dedicato alla medicina e alla magia, il secondo agli appassionati di tarocchi. In serata, a San Fili, sarà poi di scena la “Banda della Posta”, l’originale gruppo riscoperto da Vinicio Capossela.

Potrebbero interessarti anche...