San Ferdinando: bimbo di tre anni annega nel mare agitato

Un bambino di tre anni, di nazionalità bulgara, è annegato a San Ferdinando, nel reggino, dopo essere stato risucchiato dalle onde del mare ingrossato per il maltempo. Il piccolo, che era in compagnia della nonna, si sarebbe avvicinato alla battigia, dove è stato travolto dai marosi. Con lui c’erano due cuginetti più grandi di un anno, che sono riusciti a salvarsi. Alcuni presenti si sono gettati in acqua nella speranza di poter trovare il bambino ancora in vita, ma i tentativi sono risultati vani. Il corpo del piccolo è stato recuperato poco dopo. La corrente lo aveva trascinato per oltre un chilometro, nei pressi del molo di ponente del porto di Gioia Tauro. La procura di Palmi ha aperto un’inchiesta su quanto accaduto.

Potrebbero interessarti anche...