San Donato di Ninea: parte la “Festa d’Autunno” 2012


XXII compleanno per la “Festa d’Autunno” di San Donato di Ninea, uno dei borghi antichi più belli d’Italia, nel cuore del Parco Nazionale del Pollino. Regina dell’evento, come al solito, sarà la castagna, al centro di diversi percorsi enogastronomici. Ma la festa offrirà anche, come di consueto, folklore, musica etnica e popolare e visite guidate nello splendido centro storico di San Donato. L’amministrazione comunale, guidata da Francesco De Rose, ha puntato quest’anno alla sobrietà. Ma senza scordare la qualità. Scelta che risulta evidente con la decisione di realizzare due giornate di convegni, istituire un premio letterario, “La Castagna d’Oro”, ed includere nelle visite guidate anche le Grotte di Sant’Angelo, restituite recentemente alla fruizione del pubblico dopo i lavori di restauro dei pregevoli affreschi bizantini. E così si potranno affrontare tematiche importanti per il territorio e l’economia, trattando, per esempio, della castanicoltura calabrese, ma si potranno scoprire e conoscere anche la natura e l’arte del Parco Nazionale del Pollino. Dunque, ancora una volta, arte, cultura, tradizioni, folklore e degustazioni gastronomiche dei piatti tipici della tradizione popolare caratterizzeranno la “Festa d’Autunno” n. 22, che fino a domenica vi aspetta a San Donato di Ninea.

Potrebbero interessarti anche...