San Calogero: ancora mistero sulla morte di Simona Riso

E’ ancora un mistero la morte di Simona Riso, la giovane di 28 anni, originaria di San Calogero, nel vibonese, che è stata trovata agonizzante nel cortile del palazzo di Roma in cui abitava. Aveva profonde ferite al torace, come se si fosse gettata da un piano alto del palazzo. Ma lei abitava a piano terra. La procura procede per omicidio volontario contro ignoti, dopo le risultanze dell’autopsia e la denuncia dei familiari. Ma il giallo resta. E la famiglia è sempre più convinta che la ragazza sia stata uccisa. E c’è anche un altro mistero: la giovane ha dichiarato ai soccorritori, prima di morire, di essere stata violentata. Ma gli accertamenti medici successivi lo hanno escluso.

Potrebbero interessarti anche...