San Benedetto Ullano: ‘ndrangheta, tenta estorsione, arrestato


Un giovane di 26 anni, Simone Ferrise, è stato fermato dai carabinieri a San Benedetto Ullano per tentata estorsione con metodo mafioso. Il provvedimento di fermo è stato emesso dalla Dda di Catanzaro. Ferrise avrebbe chiesto 6.000 euro all’impresa siciliana che stava effettuando i lavori per regimentare le acque reflue a San Benedetto Ullano. Il giovane avrebbe chiesto il denaro sostenendo di essere il referente nella zona della ‘ndrangheta.

Potrebbero interessarti anche...