Rotonda: Parco del Pollino, l’emergenza cinghiali

Un incontro per condividere le azioni messe in campo dal Parco Nazionale del Pollino per affrontare l’emergenza cinghiali e i danni alle produzioni del territorio. Nella sede del Parco del Pollino, a Rotonda, sono stati invitati i rappresentanti di categoria degli agricoltori lucani e calabresi e anche di A.R.S.S.A. Calabria e A.L.S.I.A. Basilicata. Solo insieme, infatti, si potrà davvero risolvere l’emergenza dei tanti cinghiali che invadono e distruggono le coltivazioni che ricadono all’interno del Parco. Il Parco del Pollino ha già approvato un piano di controllo del cinghiale, che prevede interventi di cattura e di abbattimento selettivo, nel rispetto delle linee guida del Ministero dell’Ambiente. Ma non si vuole fare solo prevenzione: si vorrebbe anche creare una filiera produttiva che possa diventare fonte di economia per il territorio.

Potrebbero interessarti anche...