Roseto Capo Spulico: Federico II rivive con il corteo storico


Non c’è estate, a Roseto Capo Spulico, senza che si rivivano le atmosfere della storia, della tradizione e del folklore. Per l’ottavo anno, infatti, tra le viuzze del borgo delle rose si sono rivissute le suggestioni del corteo storico dedicato al sovrano Federico II, uno dei simboli della terra dell’alto jonio. L’evento culturale e turistico assieme, organizzato dall’Amministrazione comunale in collaborazione con l’associazione “Orizzonti Rosetani”, ha visto la partecipazione di numerosi figuranti, tra uomini, donne e bambini, che per un giorno hanno indossato i panni dei nobili di un tempo. Ad accompagnare il corteo, il suono delle trombe e dei tamburi e gli acrobatici sbandieratori, che incantano sempre grandi e piccini. Come in ogni occasione di questo tipo, anche il cibo ha fatto la sua parte con le pietanze a base di carne di cinghiale. Il menù era, naturalmente, ispirato alla cucina preferita da Federico II, noto per le sue battute di caccia. L’appuntamento con la storia di Federico II resta solo uno degli eventi di punta dell’estate rosetana, che ha un obiettivo preciso: quello di incrementare i flussi turistici offrendo non solo un mare cristallino, da bandiera blu, ma anche un patrimonio culturale tutto da scoprire e da vivere. Un obiettivo che l’Amministrazione comunale di Roseto Capo Spulico sembra davvero aver raggiunto.

Potrebbero interessarti anche...