Rosarno: ucciso un pregiudicato a colpi di pistola

Un pregiudicato, Francesco Giovinazzo, 31 anni, e’ stato ucciso in un agguato stamattina a Rosarno. Nel momento dell’agguato Giovinazzo, secondo le prime notizie, si trovava in campagna. Secondo la ricostruzione fatta dai carabinieri, lo hanno avvicinato alcune persone una delle quali, armata di pistola, gli ha sparato alcuni colpi da distanza ravvicinata. La morte di Giovinazzo e’ stata istantanea. L’uomo sarebbe stato legato alla cosca Pesce della ‘ndrangheta ed era stato indagato nell’ambito dell’operazione “All Inside”, fatta dai carabinieri nell’aprile del 2010 proprio contro la cosca Pesce. Si fa strada dunque l’ipotesi che il movente dell’assassinio di Giovinazzo sia da collegare ad una vendetta negli ambienti della ‘ndrangheta.

Potrebbero interessarti anche...