Rosarno: ‘ndrangheta, scoperto un bunker in un’abitazione

I carabinieri hanno scoperto e sequestrato, a Rosarno, un bunker in cemento armato utilizzato presumibilmente per ospitare latitanti di ‘ndrangheta. Il rifugio, ampio 20 mq per 1,80 metri di altezza, con impianto elettrico e prese d’aria, è stato trovato nell’abitazione di una coppia. La botola di accesso era all’interno di una credenza in legno incassata in una parete della cucina. Trovato anche vario materiale, tra cui binocoli, visori notturni e libri sulle mafie.

Potrebbero interessarti anche...