Rosarno: ‘ndrangheta, preso latitante, ha sequestrato pensionato

I carabinieri del Comando provinciale di Reggio Calabria hanno arrestato, a Rosarno, il latitante Domenico Gallo, 32 anni, ritenuto affiliato alla cosca Bellocco. L’uomo, ricercato dal mese di maggio scorso per associazione a delinquere, rapine, estorsioni e detenzione abusiva di armi, compiuti tra il 2000 e il 2010, ha tentato di sfuggire alla cattura rifugiandosi in casa di un pensionato ottantenne, immobilizzandolo e costringendolo al silenzio. I militari, pero’, sono comunque riusciti a liberare l’anziano senza danni, bloccando Gallo che adesso dovra’ rispondere anche dei reati di sequestro di persona e violenza privata. Assieme all’uomo, i carabinieri hanno arrestato una donna, Giuseppina Albanese, 52 anni, e il figlio Domenico La Ruffa, 23 anni, proprietari dell’appartamento all’interno del quale il latitante aveva stabilmente trovato rifugio.

Potrebbero interessarti anche...