Rosarno: ‘ndrangheta, in carcere il boss Rocco Bellocco

La polizia ha arrestato Rocco Bellocco, 50 anni, ritenuto uno dei boss dell’omonima cosca. Bellocco, rintracciato nelle campagne di Rosarno, e’ accusato di associazione per delinquere di tipo mafioso. Nel 2009 fu destinatario di una ordinanza di custodia cautelare nell’ambito dell’inchiesta chiamata ‘Rosarno e’ Nostra’. Successivamente il tribunale della liberta’ annullo’ l’ordinanza di custodia cautelare ed ora la Cassazione, alla quale aveva presentato ricorso la Dda di Reggio Calabria, ha annullato la decisione dei giudici del riesame ed ha confermato l’arresto di Bellocco. Dall’inchiesta ‘Rosarno è Nostra’ era emerso anche uno scontro tra la cosca dei Bellocco e quella degli Amato, all’origine del quale c’era l’omicidio di Cosimo Amato, 53 anni, avvenuto a Rosarno l’11 settembre del 1989, e la scomparsa di Mario Amato, 41 anni, vittima di lupara bianca.

Potrebbero interessarti anche...