Rosarno: bracciante agricolo ucciso a colpi di pistola


Un bracciante agricolo, Giuseppe Madafferi, 50 anni, è stato ucciso a Rosarno in circostanze sulle quali sono in corso le indagini dei carabinieri. Il cadavere di Madafferi è stato trovato in aperta campagna, in contrada Nespolaro. Il bracciante sarebbe stato ucciso con alcuni colpi di pistola. La vittima aveva precedenti per reati contro il patrimonio ma non avrebbe avuto collegamenti con la ‘ndrangheta. Un fratello della vittima, Antonio, che all’epoca aveva 28 anni, fu ucciso nel 1995 a Rizziconi, centro poco distante da Rosarno, insieme al suocero, Domenico Bruzzese, 60 anni.

Potrebbero interessarti anche...