Roma: ‘ndrangheta e criminalità locale, 23 arresti per droga


Sgominata un’alleanza tra criminali romani e calabresi per il monopolio del mercato della cocaina in alcune zone della capitale e per il traffico internazionale di droga. Sono 23 le persone arrestate dalla squadra mobile di Roma e dalla guardia di finanza. Il gruppo e’ riconducibile alla famiglia romana dei Romagnoli, affiliata alla cosca ‘ndranghetista dei Gallace di Guardavalle. L’organizzazione criminale gestiva lo spaccio nelle zone di Casilino-Torre Maura, San Basilio, Prenestino, Magliana-Portuense, Acilia, Velletri. Ma aveva anche ramificazioni e basi logistiche sul litorale laziale. Eseguite numerose perquisizioni nei confronti di soggetti dell’organizzazione che operavano a Fiumicino, in attesa di aerei provenienti dal Sudamerica, e che poi trasportavano all’esterno dell’area aeroportuale ingenti quantitativi di cocaina.

Potrebbero interessarti anche...