Roma: ‘ndrangheta, crivellato di colpi, ucciso presunto boss


Un pluripregiudicato di 67 anni, Vincenzo Femia, originario di Reggio Calabria, è stato ucciso ieri notte a Roma, a colpi di fucile. Femia era a bordo della sua auto quando è stato raggiunto da uno o più killer che l’hanno crivellato di colpi. E’ stato un passante a scoprire l’auto con dentro il cadavere, alla periferia della capitale, e ad avvisare le forze dell’ordine. Femia, secondo gli inquirenti, era legato alle cosche della ‘ndrangheta di San Luca.

Potrebbero interessarti anche...