Roma: ‘ndrangheta, confisca di beni alla cosca Gallico

La DIA del centro operativo di Roma ha confiscato beni per oltre 20 milioni di euro a presunti appartenenti alla cosca della ‘ndrangheta dei Gallico di Palmi, per anni protagonista di una sanguinosa faida con la famiglia dei Condello. Tra i beni confiscati ci sono 18 società, tra le quali un centro estetico e numerose società di intermediazione finanziaria, una lussuosa villa di 29 stanze con piscina, a Formello, e 70 rapporti bancari. Il provvedimento ha riguardato anche l’Antico Caffè Chigi, nell’omonima piazza di Roma. Il locale adesso è stato acquisito da una nuova società.

Potrebbero interessarti anche...