Roma: ‘ndrangheta, arrestati 7 esponenti della cosca Crea

La polizia ha arrestato sette esponenti della criminalità calabrese. L’attività, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Roma, ha visto impegnati numerosi agenti. Gli arrestati sono esponenti della cosca Crea, originari dell’alto ionio reggino, in particolare del paese di Stilo, ritenuti responsabili, a vario titolo, di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione abusiva di armi e accesso abusivo ad un sistema informatico o telematico, tutti aggravati dall’aver agevolato l’operatività della ‘ndrangheta, con articolazioni territoriali operanti in Calabria e nella provincia di Roma. Il gruppo criminale gestiva diverse attività commerciali nel quartiere romano di Primavalle e si era inserito nel tessuto economico, commerciale e sociale del quartiere, imponendo la propria presenza sul territorio. Tra gli arrestati c’è anche un poliziotto, in servizio presso la Squadra Mobile. L’agente è ritenuto responsabile di essersi introdotto nel sistema d’indagine Interforze SDI per raccogliere informazioni sulle indagini a carico delle persone coinvolte.

Potrebbero interessarti anche...