Rogliano: assenteismo all’ASP, 18 misure cautelari


Questa è solo una delle inchieste in corso sul fenomeno dell’assenteismo nella pubblica amministrazione. E’ stato detto chiaramente, nel corso della conferenza stampa relativa all’operazione “All walking”, effettuata dai carabinieri a Rogliano. I dipendenti dell’Asp sono 58 e 48 di loro sono stati denunciati, tra cui medici e infermieri. Quattro i dipendenti sospesi e 14 gli obblighi di firma. Questa mattina, grande sorpresa all’arrivo dei carabinieri nella sede roglianese dell’Azienda sanitaria provinciale. I militari hanno trovato, naturalmente, solo alcuni dei dipendenti denunciati. Alcuni di loro facevano tranquillamente, dopo aver timbrato il cartellino, la spesa al supermercato o accompagnavano i figli a scuola. C’erano anche medici che lavoravano, certo. Ma nel loro studio privato. E c’era perfino chi impiegava il suo tempo per giocare alle slot machine, nel bar del paese. Ma la gente ha visto e, questa volta, ha denunciato. I carabinieri hanno girato ben 6000 ore di filmati. Documentati più di 700 casi di assenteismo. Il procuratore evita di emettere giudizi morali. Ma invita a non tollerare più. E, per fortuna, in tanti hanno segnalato gli assenteisti ai carabinieri.

Potrebbero interessarti anche...