Roggiano Gravina: prestiti al 30% d’interessi, arrestati due fratelli

Gli prestano soldi e chiedono il 30% di interesse annuo. La vittima ha denunciato i due usurai, che sono stati arrestati dai carabinieri a Roggiano Gravina. I due avevano saputo che la vittima, un professionista di 40 anni, era in difficolta’ finanziarie e si erano offerti di aiutarlo. La somma prestata e’ di 20.000 euro. Quando la vittima non e’ piu’ riuscita a rientrare del debito ha subito minacce dagli usurai, fino a quando si e’ rivolta ai carabinieri che hanno avviato indagini e verificato le sue dichiarazioni. I responsabili del prestito a tassi usurari, di 52 e 58 anni, sono stati arrestati. Si trovano ai domiciliari nelle loro abitazioni di Roggiano Gravina. Nei prossimi giorni compariranno davanti al giudice per l’interrogatorio di garanzia.

Potrebbero interessarti anche...